Domenica 20 e Lunedì 21 Settembre 2020 andremo a votare l’elezione del sindaco e dei consiglieri comunali.

Come si vota?

In tutti i comuni della provincia di Trento con popolazione fino a 3.000 abitanti si vota per l’elezione del sindaco e per l’elezione dei consiglieri comunali utilizzando un’unica scheda elettorale.

Sulle schede di questi comuni, sono indicati all’interno di un rettangolo, i nominativi dei candidati alla carica di sindaco, il contrassegno della lista collegata al candidato alla carica di sindaco e a fianco di ciascun contrassegno lo spazio per esprimere fino a due voti di preferenza per i candidati consiglieri appartenenti alla lista collegata al sindaco.

Come si vota il sindaco?

L’elettore può votare per un candidato alla carica di sindaco tracciando un segno sul relativo contrassegno o nel rettangolo che delimita lo spazio di tale contrassegno.

Come si votano le preferenze?

L’elettore può votare per un candidato alla carica di sindaco tracciando un segno sul relativo contrassegno e può esprimere anche due voti di preferenza per canditati alla carica di consigliere comunale compresi nella lista collegata al candidato sindaco prescelto. Scrivendone il cognome e, se necessario, il cognome e il nome nelle apposite righe stampate sotto il medesimo contrassegno. Qualora il candidato abbia due cognomi l’elettore nel dare la preferenza può scriverne solo uno.

La legge regionale non prevede l’obbligo di scegliere tra candidati di genere diverso.

Quando?

Domenica 20 e Lunedì 21 Settembre

A che ora?

Dalle 7:00 alle 23:00

Dove?

Presso il seggio indicato sulla tua tessera elettorale

Come?

Traccia un segno sul simbolo LIBER@MENTE o sul nome del candidato scelto. Puoi esprimere due preferenze scrivendo il nome e cognome dei candidati che hai scelto.